Strutture e servizi

    Museo delle Streghe

  • Il Museo delle Streghe S’omo ‘e sa majarza, nasce nel 2004 a Bidonì (provincia di Oristano), piccolo borgo della regione storica del Barigadu, nella sede ristrutturata dell’ex municipio.
    Dedicato alla stregoneria, agli essere fantastici e leggendari della Sardegna, rappresenta un importante esempio di accurata ricerca storica e etnografica.
    Il percorso museale si snoda tra racconti e illustrazioni dedicati alle divinità dei morti dei romani, tra stampe tratte dal famosissimo Malleus Maleficarum, libro che rappresentò le basi per le torture applicate dagli inquisitori agli accusati di stregoneria, in particolare donne.

    All’interno del museo sono conservati amuleti e pozioni che venivano utilizzati per i sortilegi contro numerose malattie, contro il malocchio o contro i malefici più disparati.
    Julia Carta è la protagonista di uno spazio situato al piano terra del museo, dove è stato ricostruito il suo antro. Julia era infatti una strega, forse la più famosa della Sardegna, l’unica di cui siano stati ritrovati integralmente gli atti processuali.

    Su carru ‘e sos mortos, il carro dei morti, e la riproduzione de sa filonzana, la figura di una donna vestita di nero e maschera tipica del carnevale sardo, dimorano nel primo piano della struttura.
    Legati al rito di passaggio della morte, si narra che il primo servisse per trasportare le anime dei defunti mentre il fuso tenuto tra le mani da sa filonzana, rappresenta il labile filo della vita e del destino che si può spezzare da un momento all’altro.

    Dal mese di ottobre 2015 all'interno del Museo delle Streghe è esposta una mostra permanente di maschere tradizionali sarde.

    CONTATTI

    Indirizzo: Via Monte 9,  Bidonì 
    Tel. +39 0783 69044
    Il museo è visitabile su prenotazione

  • Compila il form sottostante per ricevere informazioni.






       Desidero ricevere informazioni tramite posta elettronica sulle novitÓ e sulle offerte della Domosrujas Sardegna Autentica
       Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 e seguenti modifiche*